Tipici di Pantelleria, i baci sono formati da due cialde fritte, le scorce, a forma di fiore e farcite con un ripieno a base di ricotta e gocce di cioccolato. Ecco la ricetta della foodblogger Giulia Golino 😋 ⬇️

Ingredienti:

  • 125 g latte
  • 125 g birra
  • 250 g farina
  • 1 uovo intero
  • 1 pizzico sale
  • 500 g ricotta
  • 4 cucchiai latte
  • 60 gocce di cioccolato
  • scorza di mezzo limone
  • 60 g zucchero a velo se è vanigliato, non aggiungete vanillina
  • 1 bustina vanillina

Preparazione:

Per prima cosa preparate la farcitura che dovrà riposare in frigo un’oretta prima di essere utilizzata. Mescolate ricotta e latte ed incorporate la scorza non trattata di mezzo limone, lo zucchero a velo e se non è vanigliato anche una bustina di vanilllina. Lavorate bene fino ad ottenere una crema morbidissima. Aggiungete le gocce di cioccolato e lasciate riposare in frigo almeno un’oretta, il tempo che gli aromi si miscelino per benino.

Preparate la pastella per le scorce sbattendo tra loro: farina, latte, birra, uovo ed un pizzico di sale.

Mettete sul fuoco una padella con abbondante olio per friggere, quando l’olio sarà caldo immergete lo stampo a fiore che dovrà scaldarsi.

Quando anche lo stampo sarà caldo, rimuovetelo dall’olio, intingetelo nella pastella (facendo attenzione a non immergerlo completamente poichè se no non riuscirete a formare le scorce in modo semplice, anzi) ed intingetelo nell’olio bollente per qualche istante, muovendolo delicatamente finchè la scorcia non si staccherà da sola dallo stampo. Fate dorare ancora per qualche secondo, scolate e mettete su un piatto con carta assorbente.

Quando avrete finito di fare le scorce (in numero pari!) e saranno a temperatura ambiente, potrete iniziare a farcirle con la ricotta preparata in precedenza. Spolverizzate di zucchero a velo e gustate immediatamente! 😋😋